COS’ E L’ ASSEGNO IL “BUONO AFFITTO”
Il fondo sociale per l’affitto è un contributo destinato ad aiutare i cittadini in difficoltà nel pagamento del canone di locazione. Il fondo è stato istituito nel 1998 da una legge dello stato. La Regione Emilia Romagna a sua volta ha provveduto a regolamentare il fondo con una propria normativa. Ogni anno la Regione approva una delibera di Giunta con la quale si stabiliscono i requisiti per poter accedere ai contributi e i termini di apertura dei bandi. La Regione ripartisce i fondi fra i Comuni, che a loro volta erogano il contributo alle famiglie ammesse in base a precisi requisiti.

REQUISITI PER ACCEDERE AL “BUONO AFFITTO”

Cittadinanza italiana o di stato appartenente all’ Unione Europea, ovvero cittadina di Stato non appartenente all’Unione Europea per stranieri muniti di permesso di soggiorno (almeno annuale) o carta di soggiorno
Titolarità di contratto di locazione ad uso abitativo regolarmente registrato
Residenza nel comune di San Martino in Rio e nell’alloggio oggetto del contratto di locazione
Non essere assegnatari di alloggio E.R.P.
Non essere assegnatari di alloggio comunale, salvo i casi previsti dal bando
Il richiedente o suo familiare non devono essere titolare di proprietà, uso, usufrutto o abitazione su un alloggio situato in ambito provinciale, salvo i casi previsti dalla legge
Patrimonio mobiliare familiare non superiore ad € 35.000 al lordo della franchigia prevista
Valore ISE, ISEE e incidenza del canone annuo, al netto degli oneri accessori, sul valore ISE calcolato ai sensi della normativa vigente

DOCUMENTI DA PRESENTARE

La domanda deve essere sottoscritta dal titolare del contratto di locazione ovvero da un altro componente maggiorenne del suo nucleo ISEE. Al momento della presentazione della domanda è opportuno allegare la seguente documentazione:
– Attestazione ISEE in corso di validità
– Contratto di locazione (regolarmente timbrato dall’Ufficio del Registro) e ultimo aggiornamento del canone di locazione
– Eventuale attestazione dell’handicap psico-fisico permanente superiore al 66%

A CHI BISOGNA FARE DOMANDA

La domanda deve essere presentata all’Ufficio Assistenza, in Via Roberti n° 1 (Tel.0522-636717); aperto al pubblico dal lunedì al sabato (escluso il mercoledì) dalle 8,30 alle 12,30.

La domande si possono presentare esclusivamente nel periodo di apertura del bando, indicativamente da metà aprile a metà giugno. Queste date possono variare di anno in anno.

ITER DEL CONTRIBUTO

Una volta ultimata la raccolta delle domande l’Ufficio assistenza le inoltrerà all’Unione Comuni Pianura Reggiana, Servizio Sociale Integrato, che procederà all’istruttoria delle stesse. L’Unione comunicherà ai richiedenti l’accoglimento, il respingimento o la contestazione delle singole domande. Il contributo economico sarà calcolato sulla base dell’incidenza del canone di locazione sul valore ISE ed in rapporto al numero di domande presentate. Non è fisso né uguale per tutti.

  • BANDO AFFITTI_2011
  • DOMANDA 2011