A partire dal 20 luglio 2020 e fino al 30 ottobre 2020 è possibile richiedere contributi per la rinegoziazione delle locazioni esistenti e la stipula di nuovi contratti a canone concordato in esecuzione della Deliberazione regionale n. 602/2020 “Fondo regionale per l’accesso all’abitazione in locazione di cui agli artt. 38 e 39 della l.r.24/2001”– intervento 2) – Rinegoziazione contratti di locazione per i Comuni di Campagnola Emilia, Correggio, Fabbrico, Rolo, Rio Saliceto, San Martino in Rio  – anno 2020

Tipologia di rinegoziazione

Il contributo verrà erogato a condizione che, a far data dal 10 Marzo 2020 (data di entrata in vigore delle disposizioni del DPCM del 09/03/2020 c.d. “Io resto a casa”), sia stata o venga concordata una rinegoziazione secondo una delle seguenti fattispecie:

1)   Riduzione dell’importo del canone di locazione libero (art. 2, comma 1 L. 431/98) o concordato (art. 2, comma 3 L. 431/98) o transitorio (art. 5 L. 431/98)

2)   Riduzione dell’importo del canone con modifica della tipologia contrattuale da libero (art. 2, comma 1 L. 431/98) o transitorio (anche studenti) (art. 5 L. 431/98) a concordato (art. 2, comma 3 L. 431/98)

3)   Stipula di nuovo contratto concordato (art. 2, comma 3 L. 431/98) per alloggi sfitti

Requisiti per l’accesso

Sono ammessi al contributo i nuclei familiari ISEE in possesso dei seguenti requisiti al momento della presentazione della domanda:

A1) Cittadinanza italiana oppure Cittadinanza di uno Stato appartenente all’Unione europea oppure Cittadinanza di uno Stato non appartenente all’Unione europea per gli stranieri che siano muniti di permesso di soggiorno di durata di almeno 1 anno o permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo ai sensi del D. Lgs. N. 286/98 e successive modifiche;

B) Residenza nei Comuni di Campagnola Emilia, Correggio, Fabbrico, Rolo, Rio Saliceto, San Martino in Rio e nell’ alloggio oggetto del contratto di locazione;

C) Valore ISEE ordinario oppure corrente per l’anno 2020 non superiore a € 35.000,00.

Nel caso di mancanza di valore ISEE 2020, il richiedente può dichiarare un valore presunto ISEE, comunque nel limite sopra individuato, impegnandosi a presentare un ISEE 2020 entro il 30/10/2020. La domanda di contributo, comunque, dovrà essere formalizzata entro il 30/10/ 2020. L’Unione dei Comuni Pianura Reggiana  liquiderà il contributo nel momento in cui potrà accedere all’attestazione ISEE 2020.

D) Titolarità di un contratto di locazione ad uso abitativo (con esclusione delle categorie catastali A/1, A/8, A/9) redatto ai sensi dell’ordinamento vigente al momento della stipula e regolarmente registrato. In caso di contratto in corso di registrazione presso l’Agenzia delle Entrate, sono ammessi a contributo i contratti con la relativa imposta pagata.

La domanda per i residenti del Comune di San Martino in Rio va presentata presso lo Sportello Sociale di Via Roberti n. 1 previo appuntamento chiamando il n. 0522-636717 nei giorni di lunedì, martedì, giovedì e sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00 oppure inviando mail a: assistenza@comune.sanmartinoinrio.re.it