PARI OPPORTUNITA’ E CULTURA DEL RISPETTO

Presidente della Commissione Loretta Predieri (piccola foto), vice presidente Stefano Lazzaretti.

La nuova Commissione Pari Opportunità – composta da Antonella Bartolucci (Movimento 5 Stelle San Martino), Lorenzo Gibellini (Il Popolo della Libertà Lega Nord), Stefano Lazzaretti (L’alternativa per San Martino in Rio), Maria Carmine Panichella (CISL), Loretta Predieri (Uniti per San Martino), Lorenzo Romoli (autocandidato), Patrizia Veroni (autocandidata) – è di nuovo al lavoro con l’intento di proseguire nel modo più proficuo e utile per San Martino l’opera di promozione e sviluppo di una cultura per le pari opportunità, in collaborazione e in sinergia con le altre realtà territoriali, secondo le finalità riportate nell’art. 2 del Regolamento.

La Commissione potrà comunicare con i cittadini grazie ad uno spazio che le verrà assegnato sul periodico “L’Informatore” e tutti i verbali degli incontri saranno pubblicati sul sito del Comune di San Martino in Rio. Relativamente alle risorse economiche, necessarie per un funzionamento attivo e coinvolgente, la Commissione creerà iniziative per l’autosostentamento; non mancherà il sostegno dell’Amministrazione comunale.

Altre cariche all’interno della Commissione: Veroni Patrizia, segretario verbalizzatore, Maria Carmina Panichella, incaricata a partecipare al Gruppo Scuola-Famiglia-Società.

La Commissione dovrà essere luogo di confronto dei diversi punti di vista, garante delle PARI OPPORTUNITA’, rispettosa di ogni appartenenza etnica e di ogni posizione sociale, politica e religiosa, una fucina per la sviluppo di progetti che già dai primi incontri si sono qualificati nei temi delle donne immigrate, della disabilità, del bullismo, dell’antiviolenza.

Il ruolo della Commissione sarà consultivo e di proposta nei confronti del Consiglio Comunale oltre che momento di apertura di uno spazio democratico che valorizzi le differenze e attui i principi di parità (contenuti nella Costituzione, nelle direttive europee e nella legislazione nazionale e regionale in materia). L’obiettivo è di promuovere e sostenere la cittadinanza solidale, per far crescere la partecipazione e il senso di responsabilità dei cittadini, utilizzando uno sguardo più europeo e globale dei diritti di pari opportunità (Giulia Luppi, assessore alla Scuola Cultura Giovani e Pari Opportunità).

Verbali degli incontri della Commissione

Altro