11 marzo 2017 - 10:30

san martino in rio

Sabato 11 marzo alle ore 10.30, in Sala del Teatro nella Rocca Estense, Antonella Bartolucci presenta il suo terzo saggio “Le streghe buone. I simboli, i gesti, le parole. Come cambia la medicina tradizionale nell’era di internet”, ricerca antropologica sul mondo dei “guaritori-segnatori”, più frequentemente guaritrici, operatori di guarigione che, attraverso le loro tecniche terapeutiche, hanno come obiettivo primario il corpo. La ricerca sul campo è iniziata tra il 1992 e il 1995 sul territorio di San Martino in Rio e Correggio e si è aggiornata nel corso degli anni. In questo saggio sono raccolti dati e nominativi di guaritori provenienti da diverse regioni, con l’obiettivo di verificare la sopravvivenza e le mutazioni della medicina popolare, ma anche di valutare se e in che modo internet ha influito sulle pratiche terapeutiche e sul rapporto guaritore-paziente. Saranno presenti alcune guaritrici del territorio.

A seguire inaugurazione della mostra fotografica “Le streghe buone” del fotografo Enrico Rossi, che ha accompagnato Antonella nelle sue ricerche documentando i simboli e i gesti specifici dei diversi rituali di segnatura. La mostra, allestita all’interno del Museo dell’Agricoltura e del Mondo Rurale, sarà visitabile fino a domenica 11 giugno nei seguenti giorni e orari di apertura: sabato ore 9-12.30 / domenica e festivi ore 10-12.30 e 15.30-18.30. Ingresso ridotto € 1,00.

Aperitivo a cura di Cantina Albinea Canali.