Aggiornamenti centri estivi 2020:

27 giugno 20

Aiuti alle famiglie per centri estivi:

scarica il modulo per richiedere i contributi regionali per i centri estivi

Si ricorda che il modulo dovrà essere corredato di attestazione Isee rilasciata nel 2020 o in sua assenza nel 2019, e di un documento di identità. Il modulo va consegnato direttamente al gestore  accredita del centro estivo scelto se questo è del territorio – vedi elenco centri accreditati- nel caso in cui il centro estivo non fosse nel territorio comunale occorre presentare la domanda direttamente all’ufficio scuole del Comune previo appuntamento tel. 0522636724

leggi il bando

Attualmente i centri estivi accreditati per i contributi economici regionali sono:

  • centro estivo palestra Thunder
  • centro estivo circolo ippico San Martino
  • centro estivo gestito dalla Cooperativa Accento
  • centro estivo scuola materna Regina Pacis

20 giugno 2020

Aiuti alle famiglie per centri estivi:

scarica il modulo per richiedere i contributi regionali per i centri estivi

Si ricorda che il modulo dovrà essere corredato di attestazione Isee rilasciata nel 2020 o in sua assenza nel 2019, e di un documento di identità. Il modulo va consegnato direttamente al gestore  accredita del centro estivo scelto se questo è del territorio – vedi elenco centri accreditati- nel caso in cui il centro estivo non fosse nel territorio comunale occorre presentare la domanda direttamente all’ufficio scuole del Comune previo appuntamento tel. 0522636724

attualmente i centri estivi accreditati sono:

  • centro estivo palestra Thunder
  • centro estivo circolo ippico San Martino
  • centro estivo gestito dalla Cooperativa Accento

leggi il bando


15 giugno 2020

Aiuti alle famiglie per i centri estivi


4 giugno 2020

La combinazione, dovuta alla nuove norme, tra rapporto numerico educatore e gruppo bimbi, numero massimo di composizione del gruppo bimbi, distanze di sicurezza porta ad avere centri estivi a numero chiuso. Ogni ente gestore, in caso di iscrizioni superiori alla capienza massima consentita, articolerà una graduatoria secondo questi parametri:
– la condizione di disabilità del bambino o dell’adolescente;
– la documentata condizione di fragilità del nucleo familiare di provenienza del bambino o dell’adolescente;
– i nuclei familiari con maggiori difficoltà nella gestione dei bambini e degli adolescenti (ad es. entrambi i genitori lavoratori, madri singole o padri singoli, impossibilità di accedere al lavoro agile/smart working).

Misure di sicurezza per la famiglia