Tariffe dei servizi erogati dal Comune di San Martino in Rio relativi alla scuola Aurelia D’Este
Le tariffe relative ai servizi per chi usufruisce della refezione e/o del tempo lungo (o post-scuola) anno sc.2014/15 (approvate con deliberazione di Giunta Comunale n^65 del 26.06.2014) sono le seguenti:

Fasce ISEE reddito annuo    Tariffa
Fino a Euro 4873,00               Euro 77,88 (Iva escl. )//con Iva Euro      81,00
Fino a Euro 7500,00               Euro 116,35 (Iva escl) )//con Iva Euro  121,00
Fino a Euro 10000,00             Euro 150,00 (Iva escl) )//con Iva Euro 156,00
Oltre Euro 10000,00               Euro 184,61 (Iva escl) )//con Iva Euro 192,00

Aggiuntivi:
tempo lungo pom. (dalle h.16,00 alle 18,00)     Euro 40,00

Sono previste le seguenti detrazioni:
•    pari al 15% in caso di assenza continuativa del minore per 7 giorni di calendario e tale detrazione potrà essere raddoppiata nel caso di assenza di gg.15 consecutivi con presentazione di regolare certificato medico direttamente consegnato all’Ufficio Scuola
•    pari al 30% per la chiusura nel periodo natalizio
•    pari al 15% per la chiusura nel periodo pasquale
•    pari al 30% per presenza contemporanea di due fratelli presso lo stesso servizio

Non è più prevista la retta senza pasto
Si informa inoltre che la somma pari ad € 40,00 relativa al servizio di tempo lungo verrà direttamente fatturata dalla Cooperativa o associazione che gestirà il servizio.

I pagamenti delle rette andranno effettuati il mese successivo alla frequenza del minore in seguito all’invio da parte dell’ufficio scuola della bollettina personalizzata. Si potranno scegliere diverse opzioni di pagamento (in contanti presso tesoreria comunale, bonifico bancario o on-line o direttamente autorizzato alla propria banca). Con deliberazione di Giunta Comunale n^65 del 26.06.2014 si è anche confermato che si sospenderà il servizio per le famiglie che non pagheranno tre mensilità anche non consecutive e non saranno ammessi i minori all’anno scolastico successivo se non si avrà sanato il debito pregresso. Per problemi economici si possono prevedere forme di rateizzazione dell’inevaso concordate per iscritto con il Comune. Si prega dunque di rispettare le scadenze.