DOVE RIVOLGERSI
C.so Umberto I, 22 – U.R.P. – Municipio (di fronte ingresso Museo Agricoltura)
Tel. 0522-636705 Fax 0522-636745
e-mail: statocivile@comune.sanmartinoinrio.re.it
P.E.C.: sanmartinoinrio@cert.provincia.re.it
Referenti: Nico Guerrieri

ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO

A seguito delle disposizioni per il contenimento del contagio da Covid-19, il Servizio riceve solo su appuntamento.
• Lunedì dalle ore 09 alle ore 13
• Martedì dalle ore 09 alle ore 13
• Mercoledì dalle ore 09 alle ore 13
• Giovedì dalle ore 09 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 17
• Venerdì dalle ore 09 alle ore 13
• Sabato dalle ore 09 alle ore 12.30

Orario estivo (in vigore da giugno a settembre)

• Lunedì dalle ore 09 alle ore 13
• Martedì dalle ore 09 alle ore 13
• Mercoledì dalle ore 09 alle ore 13
• Giovedì dalle ore 09 alle ore 13
• Venerdì dalle ore 09 alle ore 13
• Sabato dalle ore 09 alle ore 12.30

COMPITI ISTITUZIONALI
– Stato Civile:

Certificati di Stato Civile
Dichiarazione di Nascita
Divorzio
Matrimonio Cattolico Concordatario
Matrimonio Civile
Pubblicazione di Matrimonio

– DAT

Delibera di Giunta comunale n. 158/2018 del 13/12/2018

scarica il volantino

– Leva
Lista di Leva

– Albo Giudici Popolari

Albo giudici popolari


CAMPAGNA UNA SCELTA CONSAPEVOLE

ANCI Emilia-Romagna sostiene la campagna ‘Una scelta consapevole’, promossa dalla Rete regionale donazione e trapianti, che mira a informare e sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza della donazione di organi, tessuti e cellule.

Con il trapianto, è possibile salvare la vita a molte persone consentendo loro, a seguito spesso di gravi patologie,di riprendere una vita normale. La probabilità di reperire organi, tessuti e cellule compatibili dipende esclusivamente dal numero dei donatori. Per questo è importante – oltre che previsto da specifici articoli di legge  – che le persone siano adeguatamente informate e consapevoli riguardo la possibilità di compiere preventivamente tale scelta.

L’espressa disponibilità a donare organi, tessuti e cellule rappresenta infine una garanzia che siano rispettate le volontà dell’individuo in tal senso, sollevando gli affetti e la famiglia dalla responsabilità una decisione difficile.

Il Comune – attraverso l’ufficio Anagrafe -riveste un ruolo attivo in quest’ambito, dal momento che il rinnovo del documento di identità è per legge la sede dedicata alla raccolta della volontà del cittadino come da art. 3 comma 8 bis della Legge 25/2010 e del successivo art. 43 del D.L. 69/2013 convertito in legge 98/2013.

scarica la brochure informativa

scarica brochure sulla donazione del cordone ombelicale


Da oggi, esprimerti sulla donazione di organi e tessuti è ancora più facile

quando rinnovi la carta di identità richiedi all’ufficiale d’anagrafe il modulo per la dichiarazione, riporta nel campo indicato la tua volontà, firmalo e riconsegnalo all’operatore.

materiale informativo: